SEISHIN KAN WADO KAI KARATE DO ROMA

PROGETTO "ABILITY"

Disabilità non significa inabilità. Significa semplicemente adattabilità. (Chris Bradford)

Il Karate ci insegna che i movimenti del proprio corpo sono strettamente legati a come siamo, alla propria personalità.

L’allenamento, che coinvolge tutta la persona, diventa così occasione di entrare in diretto contatto con noi stessi, con i propri limiti e le proprie qualità, consentendo il miglioramento e l’accettarsi per come ci scopriamo ogni giorno. Il Karate aiuta a conoscere e migliorare se stessi, favorisce l’autostima (fiducia in sé, che non diventa prepotenza sull’altro), sviluppa capacità cognitive (ad esempio, la memoria, l’attenzione e la flessibilità di pensiero) e motorie, aiuta a controllare le reazioni aggressive e sviluppa il rispetto per se stessi e per gli altri. 
Il karate può essere praticato senza limiti di età, da maschi e femmine, da disabili, da chi soffre di disturbi mentali o del comportamento, da chi ha problemi fisici.

Nella nostra Scuola si pratica il Karate con il concetto di “SPORT INTEGRATO”, concetto fondamentale che coinvolge ed avvia i ragazzi alla pratica motoria e sportiva, vista anche come beneficio fisico e psichico, è un compito fondamentale per un migliore sviluppo delle persone.    
La finalità principale della nostra Scuola è quella dell’integrazione e dell’inclusione della persona con disabilità nella società attraverso un’accurata programmazione delle attività ed un’attenta analisi delle problematiche. Inoltre l’attività motoria del Karate, rivolta alle persone disabili e “normodotati”, sempre in un contesto di integrazione, possa essere vissuta dai ragazzi come un momento di conquista di autonomia personale e di gratificazione per il miglioramento dell’autostima, mentre per un allievo “normodotato” come opportunità di arricchimento interiore e stimolo per superare i pregiudizi e i preconcetti rivolti alla “disabilita”. 
Nel Dojo della SKW Roma Marco De Astis svolge la sua attività rivolta alle persone con disabilità, insegnando loro la pratica del KARATE ADATTATO, inserendo gli Allievi in un progetto Integrato, coinvolgendoli ad eventi e manifestazioni Nazionali ed Internazionali, trasferendo a tutti gli allievi lo spirito dell’arte marziale dove il Karate non conosce limiti, dove tutto è possibile !

Che cosa è il Progetto "ABILITY"

Progetto in collaborazione con la Consulta per i Diritti delle Persone con Disabilità del Municipio IX - Comune Roma

Nessuno escluso!

La motricità in età infantile rappresenta uno dei termini di valutazione per lo sviluppo di movimento, coordinazione ed equilibrio.

Ad essa è collegata la capacità dell’individuo di gestire e riconoscere lo spazio intorno a lui. Questo concetto ci aiuta a comprendere l’importante influenza che quest’ultima genera, soprattutto nella sfera sociale.

La nostra Associazione Sportiva ha creato il Progetto Ability, un percorso che mira ad utilizzare nuove ed aggiornate tecniche di allenamento adattato per bambini con disabilità.

Attraverso l’utilizzo di tecniche di Karate Adattato si stabiliranno delle sessioni private di allenamento con l’obiettivo di incrementare e definire punti di forza e di debolezza dei bambini affetti da disturbi dello spettro autistico, deficit di attenzione, deficit dello sviluppo, sindromi genetiche, paraplegie e paresi.

Il nostro obiettivo è puntare per un inserimento della persona in una classe di karate mista (Karate Integrato), così come ad aumentare la sessione d’allenamento stessa per durata ed intensità.

Il progetto è ADATTO A TUTTI !

“Le mie abilità sono più forti della mia disabilità”

Robert Hensel

CHE BENEFICI AVRO'...

AUMENTARE L' AUTOSTIMA

Migliora la fiducia in se stessi attraverso l’apprendimento progressivo seguendo delle regole. Mai smettere di imparare!

SPORT IN SICUREZZA

Il ParaKarate è uno degli sport con il minor rischio di infortuni per te stesso e gli altri 

CONCENTRAZIONE E RELAX

Impariamo a concentrarci, stabilire le priorità, relativizzare e ottimizzare la nostra energia, qualcosa che possiamo usare nella nostra vita quotidiana.

FLESSIBILITA' E CORPO ROBUSTO

Si allenano tutti i muscoli del corpo. La pratica di questo sport inclusivo aumenta la potenza e tonifica i muscoli

SOCIALIZZARE (INCLUSIONE)

Si instaurano i rapporti con gli altri compagni, con le tue capacità uguali o diverse. Si svolgono lavoro di gruppo e a coppia. Si stringono grandi amicizie

COORDINAMENTO ED EQUILIBRIO

Gli aspetti motori vengono esercitati, di conseguenza, il miglioramento fisico è visibile giorno dopo giorno con la pratica costante di questa meravigliosa disciplina

GESTIONE
DELL' AGGRESSIVITÀ

Attraverso l’allenamento si cerca l’autocontrollo e l’autodisciplina per raggiungere un’armonia e una stabilità emotiva

CAPACITÀ CARDIOVASCOLARE

Migliora l’afflusso di sangue e la quantità di sangue pompato dal cuore lo rendono un muscolo forte e potente.

TRASMISSIONI DI SANI VALORI

Si impara l’umiltà, il rispetto, le regole e nessuna discriminazione verso le persone per le loro capacità, sesso, razza, età, si ottiene l’auto-miglioramento e si è diligenti 

ABCD Budokai Italy

La SKWRoma è la rappresentante ufficiale italiana della ABCD INTERNATIONAL NETWORK OF BUDO CULTURE FOR DISABLED l’organizzazione che  collabora con club ed associazioni di Budo a livello mondiale, con tutti i tipi di attività culturali asiatiche che includono i disabili in qualsiasi modo.

La convinzione di base nel nostro concetto è che esiste un’arte marziale per ogni disabilità e che tutti gli stili possono essere adattati alla maggior parte delle disabilità.

SE VUOI SOSTENERE IL PROGETTO "ABILITY" O DESIDERI INFORMAZIONI PIU' DETTAGLIATE CONTATTACI

CONTATTACI
SEGUICI SU